Io l’avevo detto

Io l'avevo detto

E' la frase più stupida per eccellenza, soprattutto se ricopri un ruolo di responsabilità in azienda. Io l'avevo detto, e quindi? Dopo averlo detto, che cosa ho fatto? Perché la differenza tra determinare il risultato e subire il fato sta tutta qui: cosa faccio dopo che l'ho detto. Molto spesso mi trovo con responsabili che, un pò schiacciati dalla personalità dell'imprenditore, un pò comodi nel loro bozzo di irresponsabilità si limitano ad osservare, le cose che sono accadute senza aver fatto niente per modificarne il corso. Molto spesso scoppiano dei grandi pasticci semplicemente perché non troviamo il tempo e la voglia di coordinare le nostre attività con quelle dei colleghi.

Impariamo a scrivere

Viviamo in un mercato che di sottopone e migliaia di sollecitazioni e noi ci ostiniamo a voler ricordare tutto a memoria, come Pico della Mirandola. Pico della Mirandola era famoso per la sua memoria prodigiosa, certo, peccato che nel 1460 e dintorni, non ci fossero, rispetto a oggi, tante cose da ricordare. Scherzo ovviamente, ma non troppo. Procuriamoci un agenda settimanale, cartacea o digitale e scriviamo:
  • scriviamo gli impegni che ci prendiamo
  • gli accordi che diamo
  • le cose strategiche da fare
  • scriviamo dei brevi sunti delle riunioni che facciamo
Perché, davvero, una cosa che non è scritta, ha un'altissima probabilità di non essere fatta: "io, la dovevo fare io?" oppure:" Facciamola, qualcuno ci penserà" solo che poi, presi dal quotidiano nessuno ci pensa e le cose poi scoppiano in crisi e grandi problemi. Noi valiamo quanto la nostra parola. Un manager efficiente rispetta i suoi impegni, se non riesce a farlo, avvisa, chiede scusa, cerca di rimediare, non trova giustificazioni. E' molto complicato farlo, perché, purtroppo, viviamo in un mondo in cui valori come la puntualità, il rispetto del tempo altrui e del lavoro altrui pare essere perduto. Impegniamoci davvero a migliorare questo aspetto e avremo, a parità di competenze tecniche, un grandissimo vantaggio competitivo rispetto a tutti gli altri. Vuoi approfondire questo argomento? scrivimi@maurobaricca.it Il mantra di questo post è: nonsprechiamoenonfacciamosprecaretempo Per oggi è tutto