Se sei sciatto, devi morire

Se sei sciatto, devi morire, cosa stai dicendo?

Lo dico sempre a chi collabora con me, ai miei clienti: oggi il prodotto e servizio che abbiamo, ai fini del marketing, non conta nulla. Non è il prodotto che ci farà fare la differenza, quello lo abbiamo tutti di qualità e a buoni prezzi, ci mancherebbe che non avessimo ottimi prodotti.

Questo è quello che dico e in cui credo fermamente, però: il prodotto non conta nulla, ma dev'essere di qualità e di livello al 110% o a 365° se preferisci l'angolo giro e anche un pezzo in più. Il prodotto o servizio è scontato che debba essere eccellente, ma lo dev'essere veramente.

Non possiamo pensare di stare sul mercato avendo prodotti scarsi, standard scarsi, cura scarsa, persone scarse.

Guarda in questa foto cosa intendo:

E' la poltrona della hall di un albergo in cui mi sono fermato l'altro giorno durante uno dei miei viaggi. Non un albergo di lusso ma comunque un 3 stelle. Non metto il nome dell'hotel in questo caso perché il personale è anche disponibile e carino, io non ho niente contro di loro e non voglio danneggiarli. Ma non ce la possono fare. Ti racconto: quando sono arrivato c'era un problema nello sciacquone del bagno, piuttosto fastidioso, uscendo per andare a cena l'ho segnalato e una volta rientrato ho chiesto:"Tutto a posto con il bagno?". "Si certo", mi è stato risposto dalla gentile ragazza alla reception. Ma sai, quando il tuo cervello rettile va in allerta e la guardi negli occhi e ripeti:"Siamo sicuri?", abbassa lo sguardo, esce un:"Certamente" che significa "Ma che ne so, mica ci ho guardato".

Salgo in camera, entro in bagno, ho la percezione che non ci sia stato nessun intervento, per fortuna devo fare solo pin plin, non tiro l'acqua, riesco a dormire. La mattina, con il bagno a pieno carico, tiro l'acqua e, indovina un pò, il problema continua ad esserci: se avessi tirato l'acqua al rientro non avrei dormito.

Scendo per fare colazione, vedo questa poltrona nella foto qui sopra, che non avevo visto la sera prima e capisco, l'hotel è così strutturalmente: sciatto, trascurato, senza amore. La conferma l'ho avuta durante la colazione che, per me, dev'essere il momento di massimo tripudio per coccolare i tuoi ospiti: triste, insulsa, senz'anima, anonima.

Ecco, non mi sento di citare l'hotel perché quando ho fatto notare, il trattamento, la poltrona, la colazione mi hanno guardato con gli occhi da carpa bollita. Non è cattiveria, è proprio che non ce la possono fare.

Mi auguro per loro che continui ad esserci clientela di passaggio come se non ci fosse un domani, ma io non tornerò più in questo hotel, perché la sciatteria e la mancanza d'amore sono una cosa che non sopporto.

Se sei sciatto devi morire, è giusto che tu muoia: significa che non hai passione in quello che fai, non importa che siano pezzi di ferro o poltrone d'arredo o servizi alla persona. Io lavoro con un pò di clienti e quelli che ottengono i risultati più importanti, la clientela migliore, hanno una grandissima caratteristica: non sono sciatti. Quando parli con loro lo percepisci, l'orgoglio di fare qualcosa di bello, di importante, la cura nei particolari.

E' vero che l'abito non fa il monaco, ma che un monaco e un monaco si vede dall'abito. Oggi, sempre di più, l'immagine è sostanza e se non ci credi o pensi che non lo sia, diciamo che ti voglio motivare e ti dico hai ampi margini di miglioramento: migliora! Migliora la tua immagine e migliorerà il tuo business.

Il mantra di questo post è: Brandomuerte

Per oggi è tutto

Ti piacerebbe approfondire di persona questo argomento?
Contattami, senza impegno, cliccando sul pulsante qui sotto, sarà un piacere darti supporto!