Io cambio, se cambiano gli altri.

Io cambio, se cambiano gli altri: questa è la frase più killer di tutti i killer.

Quante volte la sento, quante volte l'ho pronunciata anch'io in passato.

Determinare il fatto di cambiare un proprio atteggiamento o modo di fare solo se anche l'altra persona o gruppo lo farà non solo è fallimentare ma è anche stupido.

Se io voglio ottenere un cambiamento, di una situazione, di un cosa che non mi va bene, di qualsiasi cosa, che comunque coinvolge anche me, le mie azioni e i miei atteggiamenti, nel momento in cui uso la frase killer: "Io cambio se cambiano gli altri?" cosa otterrò?

Il 50% di probabilità di fallire, che sale al 100% se la persona o situazione che dovrebbe lavorare con me o per me non collabora.

Responsabilità

E' una questione di responsabilità: assumersi la responsabilità del risultato a prescindere da cosa faranno gli altri.

Cambiare atteggiamento, comportamento, routine operativa a prescindere da quello che possano dire, fare o anche solo pensare gli altri.

Se io cambio a prescindere esiste la possibilità, non la certezza, ma una concreta possibilità che anche l'altra persona, fino a ieri contrapposta a me, possa decidere di cambiare: osservando il mio nuovo comportamento, osservando il mio nuovo atteggiamento.

Non esistono i miracoli e per far cambiare situazioni che, spesso, sono incrostate da anni e decenni di cattive abitudini, serve molto tempo e tanto impegno, personale.

Ma da qualcosa, da qualche parte bisogna iniziare a tirare il filo del cambiamento, per far si che un pò per volta inizino ad allinearsi le cose: quella parte su cui bisogna iniziare a lavorare è la faccia che ci guarda allo specchio tutte le mattine mentre ci laviamo i denti.

Si, proprio quella, la mia.

Il mondo funziona sul principio di causa ed effetto, da sempre e sarà sempre così.

Siamo noi che determiniamo le cause grazie alle quali si genereranno gli effetti sulla nostra vita personale e professionale.

Funziona sempre? No, ma non facendo così siamo certi che non funzionerà mai.

Non possiamo affidare la nostra vita al caso o alla benevolenza degli altri, dobbiamo assumerci la responsabilità di far qualcosa per fare andare le cose nel verso giusto. Per noi.

Cosa stiamo facendo al proposito?

Il mantra di questo post è: dipendedamesingolarmentenondaglialtri

Per oggi è tutto.

Ti piacerebbe approfondire di persona questo argomento?
Contattami, senza impegno, cliccando sul pulsante qui sotto, sarà un piacere darti supporto!