La chiave del fallimento

Non conosco la chiave per il successo ma so che la chiave per il fallimento è cercare di soddisfare tutti

Siamo ossessionati dal voler compiacere, dal voler piacere, dallo star male se qualcuno ci critica o non è d'accordo con noi.

Spesso dimentichiamo che non viviamo in un film o in un fumetto, non siamo super eroi che possono controllare tutto e tutti.

Anzi, in verità super eroi lo siamo, per il solo fatto che viviamo in un mondo come questo, incasinato come questo, frenetico come questo ma è un'altra storia.

Viviamo molto meglio di come sono vissuti i nostri nonni e bisnonni e questo è certo. Oltre le parole e le teorie mi piacerebbe conoscere una persona che sarebbe disposto per davvero a vivere la vita che facevano, solo poche generazioni fa, i nostri nonni a inizio novecento.

Una vita fatta di stenti e di privazioni, di esistenze brevi, di malattie fulminanti e di distanze incolmabili dove gli agi non erano ricercati semplicemente perché non esistevano.

Un'altra vita, un altro modo di vivere, non paragonabile con niente di quello che stiamo vivendo ora.

Il prezzo per il benessere che stiamo vivendo, è molto alto, cambiano i valori, cambiano le velocità, cambiano i modelli, cambiano gli standard e le aspettative.

Una cosa sola non cambia mai: io (tu).

Io lo so cosa mi fa star bene, per davvero.

Conosco chi sono le persone veramente importanti per me. 

Lo so quali sono le guerre che mi piacerebbe combattere e le avventure che vorrei vivere, lo so.

E' solo questione di scelte, sempre, scelte mie, di nessun altro.

E' cosi anche per te.

L'Uomo Ragno e Superman esistono solo nella fantasia dei bambini, nella realtà esistono Peter Parker e Clark Kent uomini normali che vivono in un mondo difficile.

Ognuno di noi ha un animo da eroe ma siamo umani, ed eroico è focalizzarsi e scegliere le nostre guerre e le nostre avventure e giocarle sempre per vincerle, senza mollare mai, perché sono tue.

E se perdiamo, succede, pazienza, ricominciamo.

Non puoi soddisfare tutti, non è richiesto, e il primo a comprenderlo devi essere tu. Farlo ti dà una grande consapevolezza e una grande forza.

Non esistono traguardi impossibili, esistono traguardi che non sono tuoi. Non rincorrerli.

Il mantra di questo post è: scegliletuebattagliesputalanimasenzamollaremai

                       

Ti piacerebbe approfondire di persona questo argomento?
Contattami, senza impegno, cliccando sul pulsante qui sotto, sarà un piacere darti supporto!