Marketing? Siamo degli sprovveduti

Marketing? Siamo degli sprovveduti.

Che fai, insulti?

No, non insulto, ma l'affermazione nel titolo del post, per moltissime aziende e imprenditori delle p.m.i., è vera. Il marketing è quella disciplina esoterica dove si immagina che, andando alle feste e perdendo tempo in qualche costosissima fiera in giro per il mondo, magicamente, si materializzino clienti bramosi di acquistare da noi. Rileggi la frase qui sopra: è vera. Il marketing, quella cosa di cui tutti parlano, ma che pochi conoscono e quasi nessuno pratica. Il marketing è uno degli strumenti strategici più importanti per qualsiasi azienda o imprenditore. Chi decide se fare un prodotto o un servizio o evitare di farlo? E' il marketing, sulla base delle informazioni raccolte nel mercato Chi decide a che prezzo uscire? E' il marketing, che fornisce indicazioni alle vendite, sulla base delle analisi fatte Chi decide se ritirare o meno un prodotto dal mercato? E' il marketing, sulla base dei dati di vendita e dello studio delle tendenze dei clienti.

E quindi?

Vedi? Il marketing non è arte, è una disciplina economica. E' una disciplina economica che ci permette di fare previsioni, proiezioni e attività, sulla base di dati raccolti e analizzati, in modo fanatico e costante. Il marketing ci permette di prevedere il futuro, sempre.  Guarda la foto:  il marketing è prevedere il futuro con i dati, non con la sfera di cristallo di mago Maurino. Qual è il problema? Il problema è che, spesso,  non dedichiamo nessuna o pochissime risorse alle attività di marketing. Non abbiamo banche dati. Le statistiche, queste sconosciute. I clienti? Non abbiamo idea da dove ci arrivano e perchè. I competitor? Che cosa ci interessa di loro, noi siamo più bravi, non li studiamo, non li analizziamo. Il benchmark? Parla in italiano, cos'è il benchmark? Dai, nel caso non lo sapessi per davvero, leggilo qui cos'è il benchmark Il budget? No dai, io il marketing lo voglio fare ma l'importante è che non ci siano soldi da spendere. Non chiedermi soldi perché quelli mi servono a produrre e a pagare i costi fissi, mica posso sprecarli nell'attività strategica che mi permetterebbe di vendere di più! Quest'ultima frase non viene mai espressa in modo così brutale ma è la sostanza: come posso pensare di produrre e pagare i costi fissi se non ho clienti a sufficienza che acquistano da me?

Ti voglio fare un regalo:

Mi rendo conto che non è semplice vedere il marketing come un'attività concreta, perché il marketing richiede tanto tempo prima di vederne i benefici, prima di vedere la curva delle richieste che si muove verso l'alto. Il marketing richiede tempo e denaro da investire in attività che porteranno risultati nel futuro e soprattutto attività che non siano fatte ad elastico. Non posso fare attività di marketing solo quando sono in sofferenza perché mi mancano i clienti e le vendite scarseggiano. Il marketing lo devo fare tutti i giorni. Il marketing è come l'aria che respiriamo, se manca si muore velocemente. Ecco il mio regalo di fine anno. E' un regalo che faccio tutti gli anni, qualcuno lo apprezza e lo usa, qualcuno no, non importa, il regalo, quando arriva arriva, come il Natale che si sta approssimando: Cliccando sul link qui sotto troverai un file: Check_list_mktg Qui sotto trovi la versione pdf nel caso non ti si aprisse il file excel dallo smarthphone Check_list_mktg L'hai aperto?Tranquillo, non ti traccio, è proprio un regalo vero, mi contatti solo se hai voglia o necessità. ;-) Bene, questo file ci permette di sapere come siamo messi, realmente, in merito alle attività di marketing. Ci permette di sapere se il marketing lo facciamo veramente o se ci raccontiamo solo di volerlo fare. Non è un file completo, lo devi adattare alla tua realtà ma è semplice da fare, prendi spunto e usa i parametri che servono a te. Non sai come fare o ti serve qualche suggerimento in più? Non c'è problema, contattami, mi trovi qui: scrivimi@maurobaricca.it Perché, il marketing, te lo posso garantire, si può fare a costi sostenibili, ma non si può fare senza spendere nulla e soprattutto non si può fare senza dati. Buon marketing a tutti noi. Per oggi è tutto.
Ti piacerebbe approfondire di persona questo argomento?
Non ti costerà nulla, il caffè lo offro io ;-)