Quale strada imboccare?

Quale strada imboccare?

C'è una bellissimo passo di Carlos Castaneda che recita così: " Ogni strada è soltanto una tra un milione di strade possibili. Perciò dovete sempre ricordare che una via è soltanto una via. Poi rivolgete una domanda a voi stessi:"Questa strada ha un cuore?". Se non ce l'ha è da scartare".

Io non credo nelle coincidenze: in questi giorni sto passando momenti di relax in un bellissimo posto in cui sto facendo i conti con il mio recente passato, misurandomi con i miei demoni e vedendoli sotto un diverso punto di vista: annacquati e inoffensivi, perché spesso i nostri demoni sono i nostri pensieri, siamo noi.

Io ho imboccato tante strade durante la mia vita, alcune non portavano da nessuna parte, altre portavano in posti sbagliati, alcune mi hanno fatto fare dei viaggi stupendi, è la vita.

Mi sono reso conto che le strade che non portavano da nessuna parte sono state le strade in cui non c'era il cuore.

Questa consapevolezza però arriva dopo che la strada l'hai percorsa, non puoi saperlo prima?

No, non puoi saperlo prima ma, ogni strada, mentre la percorri, ti dice se il cuore c'è, si sta smarrendo o si è smarrito definitivamente, te lo dice mentre la percorri.

Non voglio dare consigli, perché non vivendo nelle tue mutande solo tu puoi sapere se quello che stai per leggere lo stai vivendo o no ma: se stai percorrendo una strada e senti che il cuore non c'è o si sta smarrendo fermati.

Fai mente locale, verifica se è solo un momento di smarrimento temporaneo o se c'è qualcosa di più profondo.

Se la stai percorrendo con altre persone obbligatevi a fermarvi e a verificare se ancora batte il cuore in comune. Se il cuore batte in modo asincrono interrogatevi per capire se si può nuovamente trovare la sincronia.

Se non è così, se la sincronia non c'è più fermati e prendi altre strade, cammina da solo anche se ti fa paura.

Perché il danno che faresti e avresti nel continuare a percorrere quella senza cuore è molto più grande di quello che avrai nell'interromperla.

Le nostre strade, in discesa o impervie devono avere un cuore: solo noi sappiamo se ce l'hanno. Non credere e non dare retta a chi vuole decidere per te cosa dice il tuo cuore.

Il mantra di questo post è: mantienivivoilcuoresempre

Per oggi è tutto.

Ti piacerebbe approfondire di persona questo argomento?
Contattami, senza impegno, cliccando sul pulsante qui sotto, sarà un piacere darti supporto!